Connect with us

UNIHOCKEY

Nulla da fare per il VUH contro il Turgovia

Regazzi Verbano UH Gordola – Floorball Thurgau 2 – 7 (1-3; 0-2; 1-2)

06:31 0-1 Y. Rubi (I. Lankinen); 09:19 0-2 Y. Rubi (N. Siegfried); 12:12 0-3 Y. Rubi (Y. Fitzi); 15:06 1-3 S. Cappiello; 24:02 1-4 S. Fitzi (N. Siegfried): 35:29 1-5 I. Lankinen (N. Siegfried); 42:17 2-5 A. Castellani (J. Eskelinen); 58:25 2-6 I. Lankinen (J. Föhr); 58:40 2-7 S. Beck (N. Graf)

Il Verbano ospita il forte Turgovia. Gli ospiti si presentano alla palestra Gottardo forti non solo del primo posto in classifica, ma pure del miglior attacco, con ben 147 reti segnate sinora. Inoltre, i tedeschi non hanno giocato ieri sera (come quasi tutte le squadre di A e B), e quindi raggiungono il Ticino ben riposati e pronti.

Nulla di cui sorprendersi, quindi, se gli ospiti si trovano in avanti di tre reti dopo una dozzina di minuti. Il Verbano, alla fine, riesce comunque a limitare i danni, perdendo 7 a 2, anche a causa di una penalità caduta a quasi due minuti dal sessantesimo. Anche questa sera, le reti del Verbano portano la firma di due ticinesi, vale a dire gli immancabili Simone Cappiello e Alex Castellani. Ottimo inizio di campionato per gli attaccanti ticinesi. Gli stranieri hanno fatto il loro dovere, e avranno sicuramente modo di ritornare a realizzare reti importanti nel prosieguo della stagione. Da notare che Joni Peltola è stato premiato quale miglior giocatore del Verbano anche questa sera.

Situazione sanitaria permettendo, il Verbano tornerà in campo domenica 23 gennaio in trasferta contro l’UHC Grünenmatt. Uno scontro diretto che potrebbe mettere ulteriormente al sicuro la squadra di Jarmo Eskelinen.

Click to comment

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: