Connect with us

Basket

Brutta serata per la SAV Vacallo

Nel secondo derby stagionale contro i Viganello Caimans, questa volta al Palapenz, è giunta la quinta sconfitta consecutiva per la Prima squadra della SAV Vacallo Basket con il risultato di 80-65. Raggiungere i playoff è ora un po’ più complicato ma tutto è ancora aperto. Vincere almeno due delle ultime tre sfide è però obbligatorio.

Il periodo difficile dei gialloverdi non sembra volersi fermare. Le assenze per ragioni personali che hanno obbligato coach Mazzetto a rimaneggiare il gruppo (rimpolpato da alcuni elementi della Seconda squadra) stanno pesando e non poco. Contro i Caimans, che hanno chiuso la loro stagione senza qualificarsi per la postseason, è stata fin da subito una partita complicata.

Nei primi 5 minuti le squadre hanno sparato a salve. Il primo canestro dal campo dei padroni di casa, salvati da un’ottima percentuale ai liberi (9/10 nel primo quarto), è giunto solo al 5’20’’, grazie alla palla recuperata da Luca Sparascio e la sua successiva entrata a campo aperto. I primi 10 minuti si sono chiusi con la SAV in vantaggio 16-13, ma i soli 7 punti dal campo (contro i 9 dalla lunetta) testimoniavano già le difficoltà dei momò a trovare tiri puliti e non forzati.

Dal secondo quarto Tessaro e compagni hanno smesso di difendere sia sul perimetro che nel pitturato, dove hanno iniziato a lasciare tantissimi rimbalzi offensivi agli avversari, che con una difesa eccellente (soprattutto in area) e una fase offensiva in serata di grazia (nove le triple messe a segno) hanno chiuso il primo tempo in vantaggio sul 45-33.

Il discorso negli spogliatoi non è servito a rientrare al meglio nel terzo quarto. Solo 9 sono stati i punti in questa frazione per i vacallesi, in confronto ai 18 dei luganesi, che mai hanno smesso di pigiare sul pedale dell’acceleratore e di “picchiare” difensivamente i padroni di casa.

Sotto di 21 lunghezze, nell’ultimo quarto i ragazzi di coach Mazzetto hanno provato a tradurre il nervosismo per i colpi subìti nella reazione che pubblico e staff si aspettavano. Questa, però, è giunta fin troppo tardi tramite delle fiammate più personali che di squadra. A remare contro la volontà di ricucire lo strappo è stata poi ancora una volta la disattenzione difensiva.

Il miglior marcatore della SAV è stato Gianandrea Cavadini, autore di 23 punti (di cui 15 nei primi due quarti).

Il prossimo appuntamento è previsto per venerdì alle 20.30 al Palapenz contro l’Alte Kanti Aarau. Domenica i gialloverdi andranno in trasferta a Basilea per giocare contro gli Starwings U23, mentre mercoledì prossimo, sempre alle 20.30, il Vacallo chiuderà la sua stagione regolare alle Scuole medie di Morbio contro il Soletta.

Click to comment

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: