Connect with us

Tennis

Ashleigh Barty si ritira

In una giornata come tante, senza i riflettori puntati addosso, Ashleigh Barty ha ufficialmente annunciato di dire addio al tennis giocato. Lo fa attraverso i suoi profili social, non senza la classica emozione di chi allo sport ha dato e ricevuto molto. Nonostante 15 titoli del circuito femminile, 3 tornei dello Slam in singolare, uno Slam di doppio e, soprattutto, la posizione numero 1 della classifica mondiale, la tennista australiana ha ‘solo’ 25 anni. Il merito di aver riportato il titolo degli Australian Open a casa dopo ben 44 anni, unito ad un dominio tennistico che in poche sono riuscite ad avere (soprattutto negli ultimi tempi) non sono stati elementi sufficienti a farle cambiare idea; anzi, è proprio il pensiero di aver dato tutto il possibile che l’ha spinta ad appendere la racchetta al gioco.

“La mia felicità non dipendeva più dai risultati” è una delle frasi più toccanti dei 6 minuti di video rilasciati sui social. In un’era dove si sta dando, anche grazie a tutti i dati raccolti dalle nuove tecnologie, un incredibile peso ad ogni singolo record battuto o risultato raggiunto, sentire queste parole deve fare riflettere. Perché a volte ci si dimentica, forse anche inconsapevolmente, dell’umanità e delle difficoltà dei professionisti di questo sport; si dà per scontato che l’obiettivo da raggiungere sia sempre il prossimo, e che le città per le quali si gira come trottole non siano altro che contenitori che ospitano righe, paletti e rete. Ashleigh Barty ci riporta indietro, ricordandoci che nella vita c’è molto altro; in fin dei conti è una ragazza giovane, con ambizioni, sogni, desideri, e molte altre cose che adesso potrà inseguire anche aiutata da ciò che ha vinto fino ad adesso.

(nella foto: Ashleigh Barty – ©Wikipedia.org)

Click to comment

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: