Connect with us

Calcio

Importante successo esterno per il Lugano

Dopo aver superato il Servette a Cornaredo il Lugano è andato a vincere anche al Letzigrund contro il Grasshopper. Una gara che ha visto i bianconeri dominare la prima parte, soffrire in entrata di secondo tempo ma avere l’orgoglio e la forza di raddoppiare proprio nel momento migliore degli avversari e poi di difendersi dall’assalto finale delle cavallette. Una vittoria costruita sulle caratteristiche dei ragazzi di Croci-Torti: aggressività, solidarietà, recupero di palloni e rapide ripartenze facilitate dalla grande intesa Bottani-Celar con quest’ultimo in grande spolvero. Tre punti che assestano ulteriormente la squadra nelle zone alte della classifica.

Come detto tutto il primo tempo è stata di chiara marca bianconera. C’è stata la rete al quarto d’ora con pallone carpito da Lavanchy a Jordao e consegnato a Bottani che ha servito a centro area Celar il quale non ha fallito. Ma il Lugano ha avuto due altre chiare occasioni. Una con Custodio che di testa, su servizio di Celar, non ha trovato la porta  da nemmeno un metro e con Bottani nel finale. Il numero 10, servito da Celar, ha calciato sul primo palo ma Moreira è stato bravo a deviare in angolo. Sul conto delle cavallette solo una conclusione a giro di Sene finita alta e un bel tiro di Bolla dal limite parato da Saipi.

Nel secondo tempo è arrivata l’attesa reazione dei padroni di casa che si sono resi pericolosi con un colpo di testa di Momoh (parato da Saipi) e con un tiro di Lenjani a fil di palo. A interrompere la pressione dei giocatori di Contini è arrivato il contropiede innescato da Lovric che ha lanciato Celar: la punta ha calciato in porta di destro, il portiere Moreira non ha trattenuto e la palla ha superato seppur di poco la linea. A nulla è servita la rete del GC con Sene su calcio d’angolo. La vittoria è andata meritatamente a Sabbatini e compagni che domenica alle 14.15 riceveranno il Basilea. 

RETI: 17′ Celar, 71′ Celar, 77′ Sene.

AMMONITI: Lenjani, Maric, Celar

SPETTATORI: 3000

LUGANO: Saipi, Daprelà, Maric, Ziegler, Lavanchy, Custodio, Sabbatini, Lovric (81′ Rüegg), Facchinetti (86′ Hajrizi), Bottani (73′ H. Selassie), Celar. Indisponibili: Amoura e Guidotti.

GRASSHOPPER: Moreira, Arigoni, Margreitter, Li, Bolla, Jordao, Herc, Schmid, Kawabe, Bonatini, Sene. 

ARBITRO: Sven Wolfensberger. Assistenti: Marco Zürcher e Jan Kobel. Quarto arbitro: Mirel Turkes.

Click to comment

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: