Connect with us

Altri Sport

Freestyle: solamente un top-20 nelle ultime due tappe europee in Finlandia

Si è concluso nel giorno di San Valentino il tour scandinavo della squadra di Coppa Europa di Swiss-Ski: dopo otto gare nell’arco di appena sedici giorni i tre freestyler ticinesi specialisti nel Moguls possono finalmente tornare a casa a riposare. In queste otto prove europee il team guidato dall’allenatore Juan Domeniconi ha conquistato l’accesso alla finale in cinque occasioni, tre volte con Enea Buzzi (13°, 14° e 12°) e due volte con Martino Conedera (9° e 12°), risultati arrivati tutti nelle prime quattro uscite, mentre nelle ultime quattro i rossocrociati non hanno trovato spazio nella top-16. Negli appuntamenti a Jyväskylä dello scorso fine settimana la migliore prestazione l’ha fornita quindi Buzzi, che nella prima gara si è piazzato al 18° posto, distante solamente mezzo punto dalla finale. Nello stesso giorno Conedera ha concluso al 27° rango e Paolo Pascarella al 35°. Il giorno successivo la squadra rossocrociata si è classificata così: Buzzi 26°, Conedera 30° e Pascarella 34°.

I ragazzi sono tornati martedì a casa e ora avranno a disposizione qualche giorno per tirare il fiato, prima di rimettere sci ai piedi per allenarsi per i prossimi impegni internazionali. Le tappe di Airolo, in programma il 2 e il 3 marzo, decreteranno la fine di questa stagione di Coppa Europa.

I risultati ufficiali delle gare di Jyväskylä sono disponibili Qui.

Click to comment

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: