Connect with us

Calcio

Jacobacci: “Punto prezioso su un campo proibitivo”

Serata da tregenda a Lucerna con la neve e il freddo a farla da padrone. Col passare dei minuti il terreno da gioco si è imbiancato e il compito dei giocatori è diventato vieppiù complicato. Alla fine il risultato di parità appare equo. Il presidente Renzetti è soddisfatto: “In queste condizioni era difficile giocare a a calcio specie per le caratteristiche della nostra squadra con due attaccanti veloci da lanciare con precisione e tempismo. Sono contento dell’attitudine dei ragazzi, Oss al suo esordio ha fatto bene, anche Lungoyi ha cercato di dare una mano alla fase difensiva. Non sono d’accordo con chi avrebbe auspicato un maggior numero di cambi: su un terreno simile e con la temperatura  sotto zero sarebbe stato difficile per chiunque entrare a freddo, basti vedere le difficoltà che ha avuto Gerndt. Non si poteva rischiare gente come Guidotti appena rimessosi da un infortunio alla caviglia.”

Il tecnico Maurizio Jacobacci (Freshfocus) è sulla stessa lunghezza d’onda. “Quello conquistato stasera è un buon punto anche se siamo entrati in partita meglio dei padroni di casa. Dopo nemmeno un minuto c’è stata l’occasione di Sabbatini con il loro portiere bravo a respingere. Poi è arrivato il meritato vantaggio con il rigore. Sull’1-0 avremmo dovuto essere più bravi nelle azioni di contropiede, il passaggio decisivo in profondità è stato spesso sbagliato ma non era facile giocare su questo terreno. Anche stasera i ragazzi hanno saputo soffrire, questo pareggio mantiene a distanza il Lucerna che ha due partite in meno. Dobbiamo continuare a tenere i piedi ben saldi a terra. Ora abbiamo tre partite in casa contro YB, Servette e Lucerna. Sono sfide difficili e delicate ma vogliamo cercare di ritrovare la vittoria a Cornaredo anche se siamo consci che non sarà facile.”

Oliver Custodio, autore della rete del vantaggio bianconero, sostiene che “stasera parlare di calcio è difficile, la tattica e la tecnica c’entrano poco in simili situazioni. Ci è voluta testa e tanta coesione per raggiungere il risultato e non dimentichiamo che da 14 partite non usciamo sconfitti in trasferta. Sul loro gol l’azione è stata viziata da una decisione sbagliata dell’assistente: sulla palla da me calciata c’è stata la deviazione in fallo laterale di un avversario. Mentre alcuni di noi andavamo in avanti la rimessa è stata concessa al Lucerna e loro sono arrivati in area e hanno segnato.”

http://www.fclugano.com

Click to comment

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: