Connect with us

Calcio

Caso doping all’Ajax: Onana viene squalificato per 12 mesi

L’Ajax ha comunicato che Andre Onana è stato sospeso per 12 mesi dall’Uefa. “L’organo disciplinare della federazione calcistica europea, la Uefa, ha imposto una sospensione di 12 mesi ad Andre Onana per violazione del doping. Dopo un controllo “fuori concorso” il 30 ottobre dello scorso anno, il portiere è stato trovato positivo alla sostanza Furosemide nelle sue urine. La sospensione è efficace da oggi e si applica a tutte le attività calcistiche, sia nazionali che internazionali”, ha spiegato l’Ajax. Secondo il club olandese il giocatore avrebbe assunto per errore un farmaco prescritto alla moglie.

“La mattina del 30 ottobre, Onana non si sentiva bene. Voleva prendere una pillola per alleviare il disagio. Inconsapevolmente, tuttavia, ha preso Lasimac, un farmaco che era stato precedentemente prescritto alla moglie. La confusione di Onana lo ha portato a prendere erroneamente la medicina di sua moglie, causando alla fine questa misura da parte della Uefa contro il portiere. Inoltre, l’organo disciplinare della federazione calcistica ha dichiarato che Onana non aveva alcuna intenzione di barare. Tuttavia, la Federcalcio europea ritiene, sulla base delle norme antidoping applicabili, che un atleta abbia il dovere in ogni momento di garantire che nessuna sostanza vietata entri nel corpo. Onana e Ajax presenteranno ricorso contro la decisione alla Corte di Arbitrato per lo Sport (Tas)”, ha spiegato l’Ajax.

(nella foto: Andre Onana – © AFC Ajax)

Click to comment

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: