Connect with us

Calcio

L’Ulsan Hyundai vince la Champions League asiatica

L’Ulsan Hyundai vince la Champions League asiatica, per la seconda volta nella sua storia. Nella finale di Doha, in Qatar, i sudcoreani hanno avuto la meglio sugli iraniani del Persepolis. La partita non era iniziata bene per la formazione guidata da Kim Do-hoon in svantaggio allo scadere della prima frazione di gioco, grazie al bel diagonale di Mehdi Abdi Qara. Prima che si vada negli spogliatoi i sudcoreani riescono a pareggiare con Junior Negao. Il VAR assegna un calcio di rigore al’Ulsan Hyundai: dal dischetto, il portiere respinge, ma il brasiliano ex Losanna, è lesto a segnare sulla ribattuta. Nel secondo tempo, al 55′, il direttore di gara assegna un altro penalty ai sudcoreani, sempre con l’ausilio del VAR. Va di nuovo il brasiliano e non sbaglia. L’Ulsan Hyundai ribalta il risultato, e vince per 2-1 la sua seconda Champions League asiatica. 

(nella foto: Ulsan Hyundai –  ©AFC Champions League)

Click to comment

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: