Connect with us

Calcio

L’Australia si rilancia battendo la Tunisia

Soffrendo e sbuffando, l’Australia conquista i primi tre punti del suo Mondiale e riaccende la fiamma per credere alla qualificazione agli ottavi. La squadra di Graham Arnold riesce ad avere la meglio sulla Tunisia nella seconda giornata del gruppo D con un 1-0 risicato, dove gli africani hanno avuto per molto tempo il pallino del gioco ma senza concretizzare la loro predominanza; ora i Socceroos potranno giocarsi le loro chance in quello che sarà un vero e proprio scontro diretto con la Danimarca, impegnata oggi con la Francia.

La Tunisia prova ad aggredire la partita nei primi minuti, ma le due squadre tendono piano piano a stabilizzarsi con i primi venti minuti che regalano delle occasioni alquanto velleitarie. Al 23′ il risultato si sblocca grazie alla zuccata di Mitchell Duke: l’attaccante oceanico di stanza in seconda serie giapponese arriva su un cross deviato di Goodwin e manda in rete alle spalle di Dahmen. I nordafricani non demordono e negli ultimi minuti hanno due occasioni ghiottissime: al 41′ Drager conclude a rete da posizione invitante ma Souttar respinge in angolo, mentre in pieno recupero è Msakni a sparare di un soffio a lato da posizione ravvicinata.

Nella seconda frazione Jalel Kadri opta per un cambio, preferendo la rapidità di Sassi al posto di Drager. Le Aquile di Cartagine iniziano a prendere piano piano supremazia territoriale, costringendo l’Australia a rintanarsi nella propria area di rigore. Graham Arnold opta dunque per un doppio cambio, con gli ingressi di Hrustic e MacLaren; il primo scossone è regalato proprio da quest’ultimo, che dalla destra mette un cross invitantissimo solo sfiorato da Leckie.

Rimane l’unica fiammata da parte degli australiani, che vengono messi sotto da una Tunisia arrembante. Msakni al minuto 72 trova l’opposizione di Ryan sul suo tiro da lontano, poi i nordafricani si buttano in avanti con assai veemenza. Non bastano però i sei minuti di recupero, con i Socceroos che si difendono al meglio per portare a casa un successo che rilancia le loro ambizioni per gli ottavi.

Click to comment

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: