Connect with us

Calcio

Il Chiasso saluta il 2022 con una vittoria

da ilmiochiasso.ch

Il Chiasso chiude il suo 2022 con una bella vittoria ai danni del malcapitato Bulle che al Riva IV si arrende sotto il più classico dei 2-0 frutto di una superiorità territoriale e qualitativa mai in discussione. Tirapelle e il suo staff (con Cau che rientrava da squalifica) decidono di schierare a sorpresa dal primo minuto Said in qualità di terminale offensivo mentre Martorana ritrova una maglia da titolare a scapito di Stefanovic non convocato quest’oggi. Prima della partita Onkony si infortuna ma essendo già sul foglio partita “brucia” una sostituzione; al suo posto dentro Mbengi a centrocampo con Kamè che arretra in mezzo alla difesa completata da Anelli e Pani. La partita inizia sui binari dell’equilibrio in un clima abbastanza dismesso e con un contorno di pochi spettatori presenti. Le vicissitudini societarie iniziano a influire pesantemente sull’ambiente (il tabellone è ancora spento e lo speaker non c’è) ma in campo si gioca e Said prende per mano i suoi compagni.
Il fantasista napoletano mostra ancora una volta di essere fuori categoria ed è proprio dai suoi piedi che arrivano le giocate più pericolose per i padroni di casa. La rete arriva però dopo una bella incursione di Perissinotto che, superati due avversari, calcia in porta appena entrato in area di rigore superando senza problemi Ropraz e regalando il vantaggio ai suoi a ridosso della fine del primo tempo. Nella ripresa il Chiasso si limita perlopiù a controllare un Bulle che non da mai veramente l’impressione di poter far male a Mitrovic. Il 2-0 firmato meritatamente da Said sugli sviluppi di un calcio di punizione a venti minuti dalla fine è il sigillo di una partita sempre in mano. Applausi finali da parte dei tifosi presenti ad una squadra che ha fatto il suo fino alla fine, nonostante i grossissimi problemi che la affliggono. Ora la palla passa nel campo di avvocati, pretore e dirigenti, dove nei prossimi giorni si giocherà la partita più importante della storia del club rossoblu.

Reti: 43’ Perissinotto, 67′ Said.

FC Chiasso: Mitrovic; Numero5, Onkony (1′ Mbengi), Pani; Mattei, Kamè, Perissinotto (55′ Bezziccheri), Martorana; numero10; Ronchetti (74′ Mehmeti), Said (89′ Spadoni).

FC Bulle: Ropraz; Paulos (83′ Schwarz), Chatelain, Özcan, Afonso (C); Golliard (76′ Bersier), Mendes, Perrault (63′ Efendic), Delley (63′ Ianigro); Azemi; Deschenaux.

Note: Stadio Riva IV, Chiasso. 140 spettatori. Terreno in condizioni discrete.
Ammoniti: 22’ Perrault, 55′ Dos Santos, 86′ Mitrovic

Click to comment

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: