Connect with us

Calcio

Team Ticino: U15 e Academy vincono e volano sul podio. Bottino magro a Neuchatel per la U16 e la U18.

Sabato di trasferte per il Team Ticino: U15 e Academy vincono e volano sul podio, bottino magro  a Neuchatel per la U16 e la U18. 

Neuchatel Xamax U18 – Team Ticino U18 1:1 

Reti: 5’ Savoia 

Pareggio amaro per la U18, che torna da Neuchatel con solo un punticino sul campo dell’ultima in classifica. Il primo  tempo in totale controllo dei ticinesi, lasciava presagire un risultato diverso; dopo il gol in avvio di Savoia fioccano le  occasioni per i ragazzi di Lanza che hanno però il demerito di non concretizzare la mole di gioco espressa. Nel secondo  tempo i padroni di casa hanno una timida reazione che non impensierisce più di tanto, sono infatti ancora i rossoblù a  divorarsi lo 0:2. Fallito il gol che poteva chiudere il match, arriva la doccia fredda, su una ripartenza lo Xamax porta il  risultato sull’1:1. Il finale concitato regala altre emozioni ma nessuna rete e le due squadre si dividono la posta in palio. 

Neuchatel Xamax U16 – Team Ticino U16 2:0 

Partita difficile quella disputata dal Team Ticino U16 questo week end, gli avversari infatti portano una forte pressione per non far costruire il gioco alla squadra ticinese e questa tattica risulta subito essere un’arma vincente, dal momento che  provoca diversi errori tecnici in impostazione. Al contrario, la squadra di casa non prova mai ad impostare il gioco da dietro  e con lanci lunghi sui propri attaccanti mette in difficoltà gli ospiti. Nel secondo tempo la partita ricomincia con lo stesso  copione, con però i ragazzi di Bulfaro che provano ad essere un po’ più spregiudicati, portando un maggior numero di  giocatori in zona offensiva. Da un errore tecnico nasce una ripartenza della squadra romanda, che trova con un bel  diagonale il gol dell’1:0 dopo 20’. A questo punto la U16 fatica a ritrovare la giusta calma e così al 35’ con una ripartenza  veloce, l’attaccante dello Xamax riesce a penetrare la difesa ticinese e trovare il gol del definitivo 2:0. Giornata opaca per i  rossoblù a cui occorrerà esprimere una prestazione sicuramente differente per riuscire ad ottenere un risultato positivo nelle prossime partite. 

FC Winterthur U15 – Team Ticino TTA U15 2:3 

Reti: 24’ Riverso, 26’ Cavalli, 78’ Cavalli 

Vittoria esterna e tre punti d’oro per l’U15 Academy che sabato pomeriggio ha superato per 2:3 i pari età del Winterthur. Nella prima frazione di gioco sono i padroni di casa a passare in vantaggio sullo sviluppo di un calcio d’angolo, ma prima  Riverso al 24’ e poi Cavalli due minuti più tardi, ribaltano il risultato per i ticinesi. Prima dell’intervallo i rossoblù prendono  anche tre traverse che avrebbero potuto aumentare notevolmente il parziale. Nella ripresa però la partita si complica, l’arbitro estrae due doppie ammonizioni, lasciando il Team Ticino in doppia inferiorità numerica e il Winterthur ne  approfitta al 71’con una mischia in area che riporta il risultato in parità. Al 78’, dopo una grande prestazione difensiva,  Pincheira riesce a scappare alle spalle dei difensori avversari e ottenere un calcio di rigore che Cavalli trasforma  nuovamente in rete per il clamoroso sorpasso. Inutili gli ultimi attacchi del Winterthur, con il risultato finale di 2:3 che  vede i ticinesi salire al terzo posto, a soli 4 punti dalla capolista Grassopphers. 

Team Liechtenstein U15 – Team Ticino U15 2:3 

Reti: 36’ Morotti, 43’ Mancosu, 63’ Rajicic 

Trasferta più difficile del previsto per la U15 che batte con qualche sussulto il Liechtenstein e si avvicina alla vetta della  classifica. Nei primi 30’ i rossoblù cercano la via del gol ma due pali e una traversa negano il vantaggio. Sono quindi i  padroni di casa a passare al 32’ con un tiro da fuori. Il Team Ticino risponde subito al 36’ con Morotti e al 43’ Mancosu  sigla l’1:2 di fine primo tempo. Nel secondo tempo i rossoblù provano a chiudere la partita e Rajicic al 63’ segna il gol  dell’1:3 con gran tiro da fuori. Nei minuti finali i padroni di casa accorciano con un calcio di rigore che porta la partita sul  2:3 e riserva qualche brivido nel finale. Al triplice fischio i ragazzi di Morandi possono festeggiare un’altra vittoria.

Click to comment

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: