Connect with us

Tennis

Atp Finals, Ruud annienta Rublev e raggiunge Djokovic in finale

Un uomo solo in campo. Casper Ruud ha dominato in lungo e in largo la seconda semifinale delle ATP Finals 2022, spazzando via Andrey Rublev con un sonoro 6-2 6-4 in 70 minuti a Torino e accedendo all’atto conclusivo del “Torneo dei Maestri” per la prima volta in carriera.

Domani il n.4 al mondo (già certo di passare almeno al terzo posto) se la vedrà in finale da sfavorito contro Novak Djokovic, con la possibilità (in caso di trionfo) di balzare al secondo posto nella classifica ATP ed eguagliare così il suo best ranking.

In avvio di partita Rublev tiene agevolmente il servizio e sembra poter mettere in difficoltà Ruud in risposta, raggiungendo anche i vantaggi nel quarto game, ma l’inerzia cambia improvvisamente con il break del norvegese per il 3-2 ed il primo set finisce poco più tardi con lo score di 6-2, in seguito ad un nuovo turno di battuta lasciato per strada dal russo.

Rublev deve reagire all’inizio del secondo set ed invece crolla definitivamente, perdendo altri quattro game consecutivi (per un parziale complessivo di 9-0) senza riuscire a sfondare il muro difensivo eretto da un Ruud praticamente perfetto.

Il 25enne di Mosca “limita i danni” ed evita la debacle nel finale, anche grazie alla collaborazione del tennista scandinavo, portando a casa due turni di servizio e rimontando anche uno dei due break di svantaggio, prima di stringere la mano all’avversario sul punteggio di 6-2 6-4.

(nella foto: Casper Ruud – ©Wikipedia.org)

Click to comment

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: