Connect with us

Basket

Trasferta amara per la SAV

La SAV Vacallo Basket è scesa in campo nel weekend in quel di Boncourt e ha disputato una partita intensa e molto fisica, giocata su ritmi elevati e purtroppo persa dopo un tempo supplementare.

Al di là della partenza da incubo (11-0 iniziale), la SAV è sempre riuscita a stare in partita, aumentando sempre di più l’aggressività e la lucidità difensiva e riuscendo così ad andare avanti nel punteggio nella terza frazione di gioco (52-56 al 30′).

“Nell’ultimo quarto l’inerzia della partita era nelle nostre mani” – ci racconta Matteo Cremaschi, GM della prima squadra – “Eravamo sul +8 a meno di 4 minuti dal termine, poi la pressione di Boncourt ci ha messo in difficoltà e in pochi minuti ha ritrovato la parità, complici anche alcuni nostri erorri.”

Il tiro di Riva per la vittoria si è spento sul ferro e ha sancito l’avvento dei tempi supplementari.

Overtime con sorpassi e contro sorpassi, con la SAV che ha avuto un paio di occasioni importanti per vincere la partita, senza però essere mai riuscita a sfruttarle al meglio.

“Nel complesso una sconfitta che lascia l’amaro in bocca per come è maturata, ma che ha dato ottimi segnali di crescita del gruppo. Il lavoro di Coach Bernasconi sta dando i primi frutti e la squadra è in evidente crescita.” – Queste le parole di Matteo Cremaschi che nonostante la sconfitta fanno ben sperare per il proseguimento della stagione.

Hanno giocato:

Krasniqi, Tessaro 14, Bassetti, Riva 11, Rossi, Plebani 2, Dotta 18, Citterio, Pappalardo 19, Pedro Paca 5, Beltrami 4

Click to comment

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: