Connect with us

Calcio

UEFA Playmakers sulla strada del successo

Poco meno di un anno fa, l’Associazione Svizzera di Football ha lanciato il progetto UEFA Playmakers. Nonostante le difficoltà legate alla pandemia, il bilancio intermedio si valuta positivo. 18 società svizzere – 8 nella Svizzera francese e 10 nella Svizzera tedesca – hanno già svolto il primo blocco di allenamenti sul tema de Gli Incredibili 2 e hanno coinvolto bambine tra i 5 e gli 8 anni, che hanno così potuto muovere i loro primi passi nel calcio.  

Più di 350 ragazze entusiaste hanno partecipato ad una seduta di allenamento del progetto UEFA Playmakers, dove il divertimento e la gioia non mancano mai. Questo significa una media di 22 nuove calciatrici per società.  

Durante gli allenamenti UEFA Playmakers, le giovani calciatrici vengono allenate da allenatori adeguatamente formati. Infatti, l’ASF ha formato oltre 100 donne e uomini, che si impegnano per il calcio femminile nella loro regione e nel loro club. Che il 70% delle persone formate siano donne è motivo di soddisfazione. Inoltre, tre quarti di tutte le allenatrici hanno meno di 30 anni. Da sottolineare e valutare positivamente il fatto che più del 40% di tutti i partecipanti abbia seguito anche un altro corso oltre alla formazione UEFA Playmakers.

Tatjana Haenni, Direttrice del Calcio Femminile: “L’ASF è molto felice di queste cifre iniziali. Dimostrano che stiamo soddisfacendo un bisogno con questo progetto di calcio femminile. Con il progetto UEFA Playmakers, stiamo creando una nuova offerta e una nuova opportunità per le ragazze che vogliono giocare a calcio, e a loro piace. Inoltre, molte giovani allenatrici si sono entusiasmate per questo progetto. La promozione del calcio femminile è una delle priorità della strategia 2021-2025 dell’ASF e l’UEFA Playmakers ci permette sia di incrementare la partecipazione che di aumentare la presenza di donne nel calcio, il che ci rende fiduciosi per il futuro.”

Per quanto riguarda le società, stanno continuando gli allenamenti, basati questa volta su Frozen II. Dopo i successi iniziali, altre 3 società si sono unite al progetto in autunno e svolgeranno le prime sedute in primavera. Un elenco completo delle società partecipanti può essere trovato qui: Centri di allenamento UEFA Playmakers.

Inoltre, le società interessate a partecipare al progetto UEFA Playmakers possono candidarsi entro il 3 aprile 2022 inviando una mail a playmakers@football.chQui sono disponibili ulteriori informazioni.

(ASF)

Click to comment

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: