Connect with us

Calcio

Team Ticino: U21 e U18 occasioni sprecate, buona vittoria per la U15

Team Ticino U21 – FC Linth 04 – 0:1 

Prima sconfitta in campionato nel girone di ritorno per la U21. Partita condizionata da una terna arbitrale in giornata no  che con scelte spesso a senso unico ha contribuito ad rendere l’incontro molto nervoso. Va però anche recitato un mea  culpa da parte dei rossoblù per le (ancora) notevoli occasioni da rete che hanno creato e non finalizzato. Nel primo tempo  è il Team Ticino che gestisce la partita e con almeno tre occasioni ghiotte non concretizzate. Al primo affondo i glaronesi  sfiorano la traversa su un tiro a fuori area. Dopo l’occasione mancata per gli ospiti, i padroni di casa continuano a gestire la  partita, ma al 37esimo su un disimpegno errato dalla retroguardia rossoblù il Linth passa in vantaggio. Ancora prima della  pausa va annoverata per i ticinesi ancora un’occasione fallita per portarsi in parità. Nel secondo tempo sono ancora i  giovani ticinesi a cercare la rete del pareggio con diverse occasioni ma purtroppo ancora senza successo. I glaronesi si  rendono pericolosi con una punizione che si stampa all’incrocio dei pali e in seguito con una traversa che salva i ticinesi da  un’ulteriore beffa. All’80esimo Muci viene espulso per doppia ammonizione per un fallo di mano, la grinta e la voglia di  pareggiare i conti per i talenti cantonali rimane invariata e si mangiano le mani per ancora tre occasioni fallite a tu per tu  con il portiere ospite. Uno dei pochi jolly a disposizione è stato giocato, adesso bisogna subito rialzare la testa per il  difficile incontro di sabato a Freienbach. 

Team Ticino U18 – Team FC Luzern-SC Kriens – 1:3 

Reti: 3’ Neelakandan 

Prestazione positiva per la U18 che si è trovata di fronte una forte avversaria con caratteristiche di squadra e individuali  molto elevate. Al 3° minuto Neelakandan porta subito in vantaggio i ticinesi ma al 33esimo i lucernesi pareggiano i conti con un eurogoal. i giovani rossoblù non demordono e Spinelli ha l’occasione per portare avanti i suoi ma senza il successo  sperato. Nel secondo tempo i padroni di casa continuano la loro pressione e disinnescano in maniera egregia gli impulsi  offensivi dei lucernesi, ma a pochi all’85 i ticinesi subiscono in ripartenza la rete del 2 a 1 in favore dei lucernesi e nei  minuti di recupero (ancora su una ripartenza) il 3 a 1 finale. 

Team Ticino U16 – FC Luzern U16 – 2:3 

Rete: 2’ Donnini, 80’ Maslarov (P)  

Partita caratterizzata da una grande organizzazione ed un’ottima attitudine per la nostra U16 la quale nel primo tempo si  porta meritatamente in vantaggio con Donnini al 2’ e poi controlla la partita non finalizzando un paio di occasioni che  potevano essere gestite meglio. Nella ripresa, il prevedibile forcing del Lucerna vede il gol del pareggio a seguito di un  errore individuale. Errori individuali che caratterizzano anche le altre due reti per i lucernesi che vedono i ticinesi in  svantaggio di 1-3 senza demeriti collettivi e di organizzazione. Nel finale il gol di Maslarov su rigore dà fiducia, ma la  meritata rimonta non si verifica questa volta. 

Neuchâtel Xamax FCS – Team Ticino U15 Academy – 3:2 

Reti: 12’Chakor, 63’Sivakadacham 

Grande rammarico per l’Accademy, che a Neuchâtel viene sconfitta giocando in nove giocatori. Chakor al 12esimo porta in  vantaggio i giovani ticinesi ma la gioia dura pochi minuti perché i padroni di casa pareggiano al 18esimo. L’arbitro  inspiegabilmente sventola due cartellini gialli nell’arco di 4 minuti a Colombi, lasciando così i ticinesi in 10 uomini dalla  mezz’ora del primo tempo. Anche con un uomo in meno gli ospiti gestiscono bene la partita. Nel secondo tempo al  63esimo Sivakadacham ribadisce in rete il momentaneo vantaggio rossoblù ma anche in questo caso passano pochi minuti e i neocastellani si riportano in parità. Il finale di partita è concitato, complice l’arbitro in giornata no, sventolare  un’ammonizione ad un componente della panchina ticinese, reo di aver perso troppo tempo nell’assistenza ad un proprio  giocatore svenuto a terra dopo un contrasto pericoloso con un avversario. Al 86’ il Team Ticino rimane in 9 uomini per  l’espulsione incomprensibile del portiere. Dopo cinque minuti di divergenze tra lo staff tecnico e l’arbitro che non voleva  far entrare il secondo portiere, la partita riprende e a tempo scaduto i padroni di casa segnano la rete della vittoria  sfruttando un calcio d’angolo. 

FC Solothurn – Team Ticino U15 – 1:2 

Reti: 55’(P), 84’ Schipani

Primo tempo che si conclude sullo 0-0 con i rossoblù che creano ma non concludono. Nel secondo tempo è sempre il  Team Ticino a fare la gara e al 55’ passano in vantaggio con Schipani che realizza un calcio di rigore. Al 76’ i padroni di casa  pareggiano sfruttando un contropiede. Da qui sono tante le occasioni create dai ticinesi e all’84’ è sempre Schipani a  siglare il 1-2 sfruttando una respinta dopo un calcio d’angolo. 

Click to comment

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: