Connect with us

Ciclismo

Strade Bianche, assolo di 50 km e vittoria per Tadej Pogacar

Era il favorito della vigilia, ma nessuno si sarebbe aspettato un successo di questo calibro. Tadej Pogacar estende il suo palmares, già fenomenale, anche al fuoristrada: lo sloveno si prende con una performance d’altri tempi la vittoria alla Strade Bianche 2022. Per l’uomo della UAE Emirates un attacco a 50 chilometri dal traguardo, con i rivali che lo hanno rivisto dopo lo striscione d’arrivo. Una Strade bianche caratterizzata dal vento e dunque dalle cattive condizioni degli sterrati con tanta polvere che si è alzata. Questo ha causato una brutta caduta che ha coinvolto tantissimi corridori, tra questi in particolare anche Julian Alaphilippe che poi, pur essendo rientrato in gruppo, non ha tenuto le ruote dei migliori. Ultimi km caratterizzati dal tentativo di Asgreen e Valverde di rientrare sullo sloveno dell’UAE-Emirates, ma è davvero impossibile riavvicinarsi al devastante giovane corridore che detta legge anche in questa che non è una classica di nome, ma lo è di fatto. Secondo il solito encomiabile spagnolo a quasi 42 anni, anche per lui una bella soddisfazione, terzo proprio il danese a completare il podio. 

ella foto: Tadej Pogacar – ©Wikipedia.org)

Click to comment

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: