Connect with us

Calcio

Mano pesante della FTC dopo la rissa tra Semine e Locarno

Mano pesante della Federazione Ticinese di Calcio (FTC) in relazione alla partita Semine-Locarno, sospesa per una rissa tra i giocatori.

Come riporta l’Eco dello Sport questa mattina è arrivato il responso relativo alle squalifiche e alle multe.

Ecco cosa è stato deciso:

5 anni a Saverio Manfreda, il giocatore del Locarno che lanciò il parastinchi verso la panchina del Semine e poi prese parte alla rissa
2 anni al portiere del Locarno Fabian Schönwetter
2 anni a Jordan Morgantini del Semine
2 anni a Alì Ekizer del Semine
1 anno e mezzo a André Rocha Felix del Locarno

Inoltre, la partita viene praticamente annullata e perciò nessuna delle due squadre prende punti.

Al Semine è anche stata comminata una multa di 500 franchi, mentre al Locarno di 1000 franchi.

In aggiunta alle bianche casacche sono tolti tre punti in classifica, mentre al Semine 1 punto. Sanzioni, questi relativi alla sottrazioni di punti, che in Ticino non erano mai state applicate prima. La FTC ha fatto riferimento nella sua decisione all’articolo 23 della Federazione svizzera di calcio (ASF) che parla di reponsabilità oggettiva dei club.

Da oggi le due squadre possono tornare a giocare, ovviamente senza i giocatori squalificati.

Le due società potranno ricorrere al tribunale sportivo della FTC entro 30 giorni.

Click to comment

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: