Connect with us

Altri Sport

15 anni di freestyle con EYFA!

La scuola di sci freestyle creata da Andrea Rinaldi e ora in mano all’ex campionessa Deborah Scanzio compie quest’anno 15 anni di attività. Dal 2006 EYFA è cresciuta molto, è entrata ufficialmente a far parte di TiSki e conta diversi giovani promettenti tra le sue fila.

Era l’estate del 2006 quando Andrea Rinaldi, dopo aver guidato la nazionale italiana di Moguls fino ai Giochi olimpici di Torino, rientrò in Ticino e diede vita alla European Youth Freestyle Academy (EYFA), l’accademia che si occupa di crescere i giovani freestyler della Svizzera italiana. Oggi, 15 anni dopo il primo camp estivo che ha ridato vita al Moguls ticinese e svizzero, la scuola è gestita da Deborah Scanzio, 34enne ex atleta di Coppa del Mondo e ora allenatrice di TiSki e a capo di EYFA. Grazie a due corsi estivi e a quattro camp invernali EYFA guidati da allenatori esperti attivi in TiSki e in Swiss-Ski, EYFA offre alle ragazze e ai ragazzi tra i 6 e i 14 anni la possibilità di avvicinarsi in tutta sicurezza ad una disciplina che unisce lo sci e l’acrobatica, la tecnica e la creatività. Oltre ad accogliere i giovani che vogliono muovere i primi passi nel freestyle, la scuola dispone di un percorso di formazione continuo e che si svolge su tutto l’arco dell’anno, con allenamenti il mercoledì pomeriggio in palestra e il sabato sulla neve, e che si rivolge a coloro che hanno un interesse particolare alla disciplina del Moguls.

Nel corso degli anni EYFA è cresciuta molto: ora i ragazzi inseriti nel programma annuale sono una quindicina e la collaborazione con TiSki, della quale EYFA fa parte da ormai 3 anni, ha contribuito fortemente a promuovere la disciplina e a migliorare le condizioni di allenamento. L’obiettivo principale di EYFA resta però sempre quello di far promuovere il freestyle tra i giovani e chissà, scoprire magari qualche nuovo talento come Marco Tadé, che 15 anni fa partecipò al primo corso EYFA e 11 anni dopo, nel 2017, si è trovato con un bronzo storico al collo sul podio dei Mondiali di freestyle di Sierra Nevada. 

25 agosto 2021,

Nicolò Manna

Click to comment

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: