Connect with us

Calcio

Il Lugano sconfigge il San Gallo

Il Lugano si conferma anche nella terza partita di campionato. Reduci dalla vittoriosa trasferta ginevrina i ragazzi di Braga non hanno avuto timori nell’affrontare il San Gallo a Cornaredo. La squadra ha proseguito sul cammino di queste settimane, giocando con gli esterni alti in campo e con bella aggressività in difesa e a centrocampo. Sul fronte avanzato Abubakar, supportato da Bottani, ha fatto impazzire i difensori ospiti.

Primo tempo scintillante da parte luganese. Al di là delle due reti i bianconeri hanno controllato la gara e sono arrivati più volte nei pressi della porta di Zigi. L’azione forse più clamorosa è stato il contropiede di Abubakar al 38′: al momento di calciare a quattro metri dalla porta l’attaccante è stato recuperato in extremis da un difensore. Lo stesso Abubakar aveva impegnato poco prima Zigi con un bel tiro dal limite. Il gol del vantaggio è arrivato dopo un lancio su Lavanchy da parte di Hajirizi, il laterale romando ha lasciato partire un tiro incrociato che si è insaccato. Il raddoppio è scaturito alla mezzora da azione di calcio d’angolo con un primo colpo di testa di Lovric respinto sulla linea da Görtler, è poi intervenuto Ziegler che sempre noi testa ha messo in gol.

Nella ripresa c’è stata la ovvia reazione dei sangallesi che hanno inserito quattro punte cercando in ogni modo di scardinare la retroguardia ticinese. Ci sono riusciti una sola volta su calcio di rigore per fallo di Daprelà su Guillemenot. Baumann ha respinto il tiro di Ruiz ma Görtler ha ribattuto in rete. La posizione del capitano sangallese era irregolare ma siccome anche altri giocatori (pure del Lugano) erano entrati anzitempo in area il rigore è stato fatto ripetere e stavolta Ruiz ha insaccato. Altri grossi pericoli la porta dei Renzetti-boys non ne ha corsi. Anzi in un paio di occasioni è stato il Lugano ad andare vicino al terzo punto con Abubakar (che ha colpito il palo) e con Yuri (colpo di testa parato da Zigi).

Tre punti importanti che permettono al Lugano di guardare avanti con una certa fiducia e di continuare il lavoro intrapreso. Ora il campionato si ferma per far posto alla trasferta di Coppa a La Chua-de-Fonds (venerdì 13 agosto). In seguito bisognerà affrontare i campioni svizzera a Berna.

RETI: 16′ Lavanchy, 32′ Ziegler, 52′ Ruiz (rigore)

AMMONITI: Ziegler, Sabbatini, Yuri.

SPETTATORI: 2’692

LUGANO: Baumann, Hajrizi, Daprelà, Ziegler, Lavanchy, Custodio, Sabbatini, Lovric, Facchinetti, Bottani, Abubakar. Indisponibili: Guidotti e Macek (infortunati).

SAN GALLO: Zigi, Cabral, Stergiou, Kempter, Fazliji,  Schmidt, Diakitè, Duah, Görtler, Ruiz, Besio. Indisponibile: Youan (squalificato).

ARBITRO: Urs Schnyder. Assistenti: Marco Zürcher e Mirco Burgi. Quarto arbitro: Mirel Turkes.

http://www.fclugano.com

Click to comment

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: