Connect with us

Calcio

Champions, ecco le sedi delle finali per i prossimi quattro anni

La UEFA ha stabilito in via definitiva le sedi delle prossime quattro finali di Champions League. Dopo lo spostamento dell’ultima finale da Istanbul a Oporto, lo stadio Ataturk ospiterà la finalissima nel 2023. San Pietroburgo, Wembley e Monaco di Baviera le altre città designate.

Il comitato Esecutivo della UEFA ha nominato oggi le città ospitanti delle finali delle competizioni Uefa dei prossimi anni. A seguito del trasferimento della finale di UEFA Champions League 2021 da Istanbul a Porto, è stato deciso di assegnare la finale della Champions League 2023 allo Stadio Olimpico Ataturk di Istanbul. Inoltre, l’evento di avvio della stagione per club europei, che include i sorteggi per la fase a gironi di UEFA Champions League, Europa League e Conference League, si svolgerà ad Istanbul alla fine di agosto sia per il 2021/22 che per la stagione 2022/23. Di conseguenza, la finale di Champions League del 2023 che si sarebbe giocata originariamente a Monaco di Baviera verrà spostata al 2025. Allo stadio di Wembley (Londra) restano i diritti per ospitare la finale di Champions League nel 2024. Nel 2022 lo stadio di san Pietroburgo ospiterà per la prima volta una finale di Champions League, dopo essere stato teatro della Confederations Cup del 2017, dei Mondiali 2018 e degli Europei 2020. “A seguito del ritiro dei diritti di hosting per UEFA EURO 2020 da due delle città ospitanti originali, il Comitato Esecutivo UEFA ha approvato oggi un accordo transattivo che include l’organizzazione delle future finali delle competizioni per club, riconoscendo gli sforzi e gli investimenti finanziari messi dalle due sedi nella preparazione per il torneo”, si legge nella nota. Di conseguenza, Dublino ospiterà la finale di Europa League nel 2024, mentre Bilbao si aggiudicherà la finale di Champions League femminile nel 2024 e la finale di Europa League nel 2025.

Click to comment

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: