Connect with us

PALLANUOTO

Grinta e carattere portano due fondamentali vittorie ai Lugano Sharks

Il fine settimana più delicato della stagione è stato archiviato con due fondamentali vittorie, maturate grazie alla grinta e al carattere dei Lugano Sharks. Venerdì, malgrado acciacchi assortiti e diverse assenze, l’Horgen è stato sconfitto per 20 a 11 e domenica la stessa sorte è toccata allo Sciaffusa, superato per 15 a 8.

Negli ultimi due incontri casalinghi della regular season, i Lugano Sharks hanno dimostrato di saper giocare da squadra vera, unita e mossa da grinta e carattere. Il bottino pieno raccolto porta capitan Deni Fiorentini e compagni a un passo dalla conquista del primato finale in classifica, che darebbe grossi vantaggi per la fase dei play-off. Entrambe le partite sono state caratterizzate da una fase difensiva attenta e determinata – ben tre i rigori parati da Francesco Tramacera – e da bocche di fuoco pronte a impallinare il portiere avversario, con il mancino Dusan Radivojevic e il centroboa Arnaldo Deserti protagonisti di ottime conclusioni tra forza devastante e furbizia.

Venerdì sera è bastato il primo parziale, chiuso sul 4 a 1 per piegare l’Horgen, che pur si era presentato al Lido con chiare intenzioni di vincere. La qualità di gioco dei ragazzi luganesi ha permesso di sopperire alle tante assenze e agli infortuni. A segno sono andati: Arnaldo Deserti (6), Dusan Radivojevic (4), Deni Fiorentini (3), Giljan Alfano (3), Federico Pagani (2), Séb Zanola (1) e Petar Stevanovic (1).

Domenica ci si attendeva una sfida ancor più vibrante e tesa, contro uno Sciaffusa capace di scalare la classifica e sconfiggere anche il Kreuzlingen. Ancora una volta, tuttavia, la compattezza e la grinta dei Lugano Sharks hanno retto all’onda d’urto, indirizzando subito il confronto con un chiaro parziale di 6 a 0. Gli avversari, mai domi, hanno tentato con ogni mezzo di recuperare, dimezzando le distanze, ma il gioco di squadra difensivo dei padroni di casa è stato ineccepibile. Autori delle 15 reti sono stati: Dusan Radivojevic (5), Arnaldo Deserti (5), Federico Pagani (2), Paolo Bortone (2) e Goran Fiorentini (1).

Il tempo per rifiatare è poco: sabato 19 giugno alle 20:00 andrà infatti in scena la rivincita immediata a casa dello Sciaffusa, che cercherà senz’altro di vendicare la sconfitta subita sulle rive del Ceresio. Per ammirare gli Sharks al Lido, invece, occorrerà attendere i play-off.

http://www.npslugano.ch

Click to comment

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: