Connect with us

Calcio

Un gol di Schönbächler condanna il Lugano alla sconfitta contro lo Zurigo

Per la serie le partite stregate. Sceso a Cornaredo molto abbottonato per accontentarsi del pareggio, lo Zurigo se ne va con i tre punti. Merito dell’unico tiro in porta effettuato. Proprio così: per il resto la squadra di Rizzo si è difesa e il Lugano non è riuscito a superarla pur essendosi creato qualche ottima occasione.

Il punto della vittoria zurighese è arrivato dopo una ventina di minuti, su punizione dalla destra di Schonbächler che si è insaccata all’incrocio dei pali alle spalle del portiere. Il Lugano ha reagito e si è creato due limpide occasioni da gol. La prima con tiri di Bottani, Lavanchy e Facchinetti respinti alla disperata dai difensori ospiti. La seconda con Sabbatini che ha beneficiato di un rimpallo e si è trovato davanti al portiere ma ha calciato sull’esterno della rete. Prima della pausa una bella punizione di Gerndt da 20 metri ha sfiorato il palo.

Il secondo tempo ha visto i bianconeri costantemente protesi all’attacco, nel finale addirittura con quattro o cinque elementi nell’area avversaria. Ma la rete non è arrivata. E dire che ci sono state almeno tre palle-gol con Bottani di testa, su cross di Facchinetti, con un tiro di Ababukar parato e con due conclusioni di Maric nel finale.

Una sconfitta che brucia specialmente per come è maturata, Ora bisogna concentrarsi sulla trasferta di Vaduz.

RETI: 18′ Schonbächler.

LUGANO: Baumann, Kecskes, Maric, Daprelà, Lavanchy, Custodio, Covilo, Sabbatini, Facchinetti, Bottani, Gerndt. Indisponibili: Guerrero.

ZURIGO: Brecher, Omeragic, Nathan, Aliti, Kryeziu, Seiler, Schonbächler, Doumbia, Khelifi, Kramer, Ceesay. Indisponibili: Marchesano (squalificato), Kololli (/infortunato).

ARBITRO: Adrien Jaccottet. Assistenti: Vital Jobin e Bastien Lengacher. Quarto arbitro: Mirel Turkes.

http://www.fclugano.com

Click to comment

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: