Connect with us

Super League

Brutta sconfitta per il Lugano

 

Non c’è stato nulla da fare. Se il Lugano aveva praticamente congedato con una vittoria il vecchio stadio della Pontaise oggi ha lasciato ora tre punti nella nuova Tulière. Con un gol per tempo il Losanna ha avuto la meglio al termine di una partita che i ragazzi di Contini hanno interpretato meglio, con maggior aggressività e lucidità.

Il primo tempo ha visto il Losanna passare in vantaggio con una bella conclusione di Mahou dal limite. C’era stato dopo pochi minuti un palo su un rilancio di Baumann che è carambolato sullo stinco di un avversario. Anche il Lugano ha colpito un palo dopo che un tiro di Lungoyi è stato deviato dal portiere Diaz. Una seconda rete losannese è stata annullata per fuori gioco di Mahou.

Nella ripresa dopo un paio di ottimi interventi di Baumann è giunto il raddoppio con un bel tiro di Puertas. I bianconeri pur gettandosi in avanti con tre punte non sono riusciti a crearsi occasioni da gol. Il portiere  Diaz ha dovuto intervenire un paio di volte su Gerndt e Lavanchy.

Ora il Lugano è atteso giovedì da un’ulteriore trasferta stavolta a Sion. Sarà l’occasione per riscattare la sconfitta odierna.

RETI: 21′ Mahou, 73′ Puertas

AMMONITI: Bolinai, Jenz, Ababucar.

LUGANO: Baumann, Oss (78′ Guidotti), Zigler, Daprelà, Lavanchy, Lovric (78′ Macek). Covilo, Sabbatini (78′ Gerndt), Facchinetti, Lungoyi (63′ Ardaiz)), Abubacar. (86′ Monzialo) Indisponibili: Kecskes e Bottani (squalificati), Maric, Guerrero, Custodio (infortunati).

LOSANNA: Diaw, Lenz, Loosli, Nanizayamo, Boranijasevic, Flo, Bares, Kukuruzovic, Puertas, Mahou, Guessand. Indisponibili: Monteiro, Geissmann, Zeknini, Tuerkes (infortunati). 

ARBITRO: Nikolaj Hänni. Assistenti: Jonas Erni e Mirco Bürgi. Quarto arbitro: Alessandro Dudic.

http://www.fclugano.com

Click to comment

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: