Connect with us

Calcio

Il Lugano ottiene un punto a Basilea

 

Un grande Lugano sfiora il colpaccio a Basilea. I bianconeri sempre in vantaggio si sono fatti raggiungere solo al 90′ dopo una prestazione generosa e di grosso spessore tecnico-tattico. Il Basilea ha avuto in mano le redini del gioco solo nel primo quarto d’ora, per il resto la gara è vissuta all’insegna dell’equilibrio e a larghi tratti è sembrato che la squadra che potesse passare e aggiudicarsi i tre punti fosse il Lugano. Non per nulla nei minuti di recuperi sono stati i ragazzi di Jacobacci a premere con insistenza alla ricerca della vittoria. Lugano che ha dovuto fare a meno nel secondo tempo del faro difensivo Maric, uscito per un problema muscolare.

Il gol del primo vantaggio bianconero, arrivato poco dopo la mezzora del primo tempo, merita di essere raccontato. Kesckes è uscito benissimo dalla difesa e ha servito Abubakar. La punta ha fatto un paio di finte su Klose e poi ha insaccato rasoterra alla destra di Lindner. Nel secondo tempo Custodio è passato al centro della difesa e Covilo è stato inserito a centrocampo. Dopo una decina di minuti episodio molto dubbio nell’area bernese: su cross di Bottani Guerrero lanciato per correggere a un metro dalla porta è stato spintonato e trattenuto da Padula. L’arbitro non è intervenuto e il VAR…ha fatto finta di niente. Il pareggio locale è giunto all’84’ con il solito Cabral servito da Pululo. Il Lugano è ripassato con Lungoyi si centro di Lavanchy ma tre minuti dopo in mischia Van dar Werff ha siglato il pareggio definitivo.

Come detto il Lugano esce a testa altissima e si conferma squadra di spessore che ha anche trovato un bomber all’altezza: Abubacar. Mercoledì a Cornaredo arriva il Vaduz.

Reti: 36′ Abubacar, 87′ Lungoyi, 89′ van der Werff.

LUGANO: Baumann, Kesckes, Maric (46′ Covilo), Daprelà, Lavanchy, Sabbatini, Custodio, Lovric (65′ Lungoyi), Guerrero (89′ Facchinetti), Bottani (65′ Macek), Ababucar (77′ Gerndt). Indisponibile: Osigwe.

BASILEA: Lidner, Padula, Cömert, Klose, Petretta, Abrashi, Frei, Kasami, Zhegrova (60′ Cabral), van Wolfswinkel, Stocker.Indisponibili: Xhaxa, Widmer.

ARBITRO: Lionel Tschudi. Assistenti: Stéphane De Almeida e Bastien Lengacher. Quarto arbitro: Anojen Kanagasingam.

(nella foto: Asumah Abubakar – ©FC Lugano)

http://www.fclugano.com

Click to comment

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: