Connect with us

Calcio

AC Codeborgo-Artore, intervista al nuovo Direttore Sportivo Silvio Lopes

Dopo un’esperienza pluriennale all’interno dell’AS Portoghesi, dove hai ricoperto ogni tipo di ruolo, come mai hai deciso di sposare la causa dell’AC Codeborgo-Artore?

Ho deciso di sposare la causa dell’AC Codeborgo-Artore dopo la delusione di non riuscire ad avere abbastanza giocatori all’AS Portoghesi per continuare il nostro progetto. Oggigiorno è sempre più difficile trovare giocatori che si mettano a disposizione. Oltre ai giocatori risulta poi sempre più difficile trovare persone che si mettano a disposizione per la squadra. Dopo aver ricoperto per anni diversi ruoli all’interno dell’AC Portoghesi, veder scemare infine il supporto da parte di esterni mi ha portato a chiudere questa avventura. Nel frattempo, il presidente (Roberto Mercoli) e l’allenatore (Karim Spinelli) dell’AC Codeborgo-Artore mi hanno contattato proponendomi di aiutarli. Ho subito accettato perché l’AC Codeborgo-Artore è una grande famiglia.
Cosa ti aspetti da questa nuova esperienza? Il primo impatto con la nuova realtà come è stato?
Mi aspetto di poter aiutare al massimo la squadra e la società con la mia esperienza maturata in oltre 20 anni di calcio regionale. L’ACCA è una squadra giovane con un comitato giovane e tanta voglia di migliorarsi. Proprio quello che stavo cercando.
Fin da subito mi sono trovato benissimo poiché mi hanno accolto come in una grande famiglia. Questa sensazione di essere parte di una famiglia e di trovarsi sempre tra amici è stupenda e ti dà la carica per non mollare mai.
Sei stato nominato Direttore sportivo dell’AC Codeborgo-Artore. Che obiettivi vi ponete per la stagione 2020/21?
Gli obiettivi societari possono essere sintetizzati nella volontà di creare un gruppo che riesca a sviluppare il senso di famiglia che già esiste all’interno della società. Questo è lo scopo fondamentale. In seguito penso ci sia sempre l’ambizione di fare il meglio possibile dando fastidio a tutte le squadre presenti nel girone. Credo che il Codeborgo-Artore, come squadra che rappresenta Bellinzona, meriti una divisione superiore. Per questo motivo lavoreremo a medio termine per poter ottenere dei buoni risulati.
Vi muoverete sul mercato? Se sì, in che modo pensi si possa rinforzare la squadra?
Certo, abbiamo già fatto qualche acquisizione per migliorare la buona dinamica già esistente nella squadra delle scorse stagioni. Un gruppo base solido è già presente. Cercheremo di aggiungere un po’ di qualità ed esperienza per raggiungere i nostri obiettivi.

Click to comment

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: