Connect with us

Hockey

HCAP: statistiche della Regular Season

Sono 36 i giocatori impiegati in questa stagione esattamente come l’anno scorso.

I “maratoneti” ossia i giocatori con maggior numero di presenze sono Bianchi, Bürgler, Ciaccio, Heim, Kneubühler e Pestoni che hanno disputato tutte e 52 le partite. Seguono con 51 presenze Z.Dotti e Trisconi, poi con 50 partite I.Dotti. Grassi e Hietanen.

Hietanen è il giocatore che ha trascorso il maggior tempo sul ghiaccio (1051’18”), seguito da Heim (906’23”), da Pestoni (889’36”), da Isacco Dotti (860’20”), da Bürgler (844’51”) e da Zwerger (770’52”).

Pestoni ha messo a segno il maggior numero di reti (16), seguito da Bürgler e Heim (15) e da McMillan (11), tanto per citare quelli andati in doppia cifra. 

Pestoni ha al suo attivo pure il maggior numero di assist (24), seguito da Regin (20), da Bürgler e Zwerger (19), da Hietanen (17), da Heim (14), da Fora (13), da Grassi (12) e da Kneubühler (11).

Pestoni con 40 punti è il topscorer biancoblù seguito da Bürgler (34), da Heim (29), da Zwerger (28), poi Regin (23), McMillan (20), Grassi e Hietanen (19), Fora ed Kneubühler (18), Kostner (13), Burren e Isacco Dotti (12). 

Fohrler è il giocatore maggiormente penalizzato (65’), seguito da Zwerger (57’), da Grassi (52’), da McMillan (41’), poi Isacco Dotti (36’) e Zaccheo Dotti (26’). Sono 10’ di team-penalty.

Nessun giocatore ha segnato reti o raccolto assist o collezionato penalità contro tutte le avversarie

Quanto a punti solo Pestoni e Zwerger ne hanno messi in carniere contro tutte le squadre. A Heim ne mancano solo contro L’Ajoie, a Grassi solo contro il Davos, a Kneubühler solo contro il Lugano e a Regin solo contro il Bienne.

A livello di diversificazione: il numero massimo di giocatori ad aver segnato reti contro la stessa squadra è di 12 contro lo Zugo; il minimo è di soli 4 giocatori che hanno segnato contro il Bienne.

Relativamente agli assist: il massimo è di 14 diversi giocatori contro il Berna e lo Zugo, mentre il minimo è di 7 giocatori contro lo Zurigo.

In materia di punti: il computo massimo è di 18 giocatori (contro Berna e Zugo) seguito da 17 giocatori contro Langnau e Rapperswil mentre il minimo è di 11 contro Davos e Zurigo

Infine, per quanto attiene ai diversi giocatori penalizzati, se ne contano 15 differenti contro Ginevra e Lugano, mentre il minimo lo si registra contro il Bienne (7 giocatori).

Dei 525’ minuti complessivi di penalità, 95’ sono stati raccolti contro lo Zugo (18.10%), mentre la quota minima si è verificata contro il Losanna (24’ ossia il 4.57%)

3 giocatori hanno vestito la fascia di capitano: 39 volte Fora, 12 volte Grassi e 1 volta Bianchi.

In 4 hanno svolto la funzione di assistente capitano: Bianchi (51 partite), Grassi (38), Zwerger (9) e Isacco Dotti (6).

Delle 131 reti segnate nella regular season, 1 (0.76%) sono frutto di affermazione ai rigori dopo l’overtime, 104 per mano di giocatori elvetici (79.39%) e 26 da parte di giocatori stranieri (19.85%).

Le sue 131 reti HCAP le ha così realizzate: 49 nel 1° tempo, 42 nel 2°, 37 nel 3°, 2 nell’overtime e 1 ai rigori dopo l’overtime.

Le 145 reti subite sono invece così ripartite: 35 nel 1° tempo, 54 nel 2°, 53 nel 3°, 2 nell’overtime e 1 ai rigori dopo l’overtime.

In questa stagione HCAP ha segnato reti durante 54 dei 60 minuti che compongono una partita. Non sono cadute reti nei minuti 21, 23, 33, 39, 44 e 54. I più prolifici sono il 28°, il 40° ed il 59° (5 reti)

In questa stagione, HCAP ha incassato reti durante 54 dei 60 minuti che compongono una partita. Non sono state incassate reti nei minuti 2, 3, 19, 20, 38 e 59. I più problematici sono il 37° ed il 41° (6 reti)

Sono 4 i portieri scesi in pista. In ordine decrescente per minutaggio, Conz 1414’24” con 62 reti subite (1 rete ogni 22’49”), Ciaccio ha disputato 1232’30” con 64 reti subite (1 rete ogni 19’16”), Juvonen 423’29” con 11 reti subite (1 rete ogni 38’30”), Müller 33’52” con 2 reti incassate (1 rete ogni 16’56”). Durante 33’51” la porta HCAP è rimasta incustodita (emtpy net), periodo nel quale sono state incassate 6 reti.

Quattro sono stati gli shutout, 2 conseguiti da Conz contro Bienne e Langnau, 1 da Ciaccio contro l’Ajoie e 1 da Juvonen contro il Friborgo.

Il rendimento casalingo è stato nettamente superiore a quello esterno: 13 le affermazioni alla Gottardo Arena, 9 quelle in trasferta. +1 la differenza reti in casa, -15 quella in trasferta. 40 i punti casalinghi (media: 1.54) e 26 quelli esterni (media: 1.00).

In materia di spettatori la regular season si conclude con un’affluenza alla Gottardo Arena di 156’452 (media 6’017.

La punta massima (soldout con 6775 spettatori) è stata registrata in 3 occasioni contro Lugano, Friborgo e Davos poi ancora contro il Lugano (6750); quella minima (4516) l’11 gennaio 2022 contro lo Zugo.

Sono 38 gli arbitri che hanno diretto almeno un incontro dei biancoblù in questa stagione. I più “presenti” sono stati Alessandro Dipietro e Dario Fuchs (10 partite), seguiti da Eric Cattaneo, Micha Hebeisen, Mark Lemelin, David Obwegeser, Daniel Stricker e Marc Wiegand (9).

Delle 22 vittorie leventinesi, 17 sono cadute segnando la prima rete dell’incontro e 5 subendo la prima rete. 

Le 30 sconfitte si sono verificate segnando la prima rete in 15 partite ed in 15 subendo la prima rete.

Click to comment

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: