Connect with us

PALLANUOTO

I Lugano Sharks sfidano il Carouge

Ricomincia sabato alle 20.00, al Lido di Lugano, il massimo campionato svizzero di pallanuoto, dopo alcune  settimane di stop concesse dal calendario.  

I Lugano Sharks affronteranno la temibile compagine lemanica del Carouge, attualmente prima in classifica, e  già affrontata nella gara d’esordio del 2022 (10-10 a Ginevra). 

Ancora a caccia della prima vittoria in NLA, mister Argentiero dovrà fare nuovamente a meno dell’infortunato  Savazzi e, soprattutto, dello squalificato Deni Fiorentini, che dovrà scontare l’ultimo turno di stop prima di poter  finalmente rientrare e dare un aiuto fondamentale ai suoi compagni di squadra. 

Un’assenza importante quella di capitan Fiorentini, che con la sua esperienza è in grado di spostare gli  equilibri, sia in fase offensiva che in fase difensiva, settore in cui gli Sharks hanno più sofferto nelle prime due  uscite, lasciando troppi spazi e numerose conclusioni alle squadre avversarie, pagando a caro prezzo qualche  errore dovuto soprattutto all’inesperienza. In fase offensiva, il gioco finora espresso è quasi sempre stato di  buon livello, a parte alcuni passaggi a vuoto, grazie anche alle varie soluzioni in fase conclusiva a disposizione  (Pagani e Radivojevic su tutti) e grazie anche al preziosissimo aiuto del giovanissimo Nieddu, autore a  sorpresa di 4 reti finora. 

Nella gara di sabato contro il Carouge, per poter far punti, ci sarà bisogno di una prestazione molto  determinata in fase difensiva, senza tornare con il pensiero al punto conquistato fuori casa, cercando di  limitare i rifornimenti al fortissimo centroboa Blary e, al tempo stesso, cercando di contenere i tiratori avversari,  in primis l’olimpionico Pontikeas (assente all’andata). 

Mister Argentiero vorrà tenere i ritmi alti, puntando molto sull’aspetto natatorio e sperando di mettere in  difficoltà l’avversario, grazie alla condizione dei propri atleti, affidandosi ad un costante turnover potendo  quindi utilizzare tutta la rosa a sua disposizione.  

Un altro aspetto importante sarà l’apporto del pubblico di casa, un sostegno prezioso ai giovani Sharks che  hanno bisogno di tutto il supporto della propria tifoseria per ottenere finalmente la prima vittoria in campionato.  Per incentivare la presenza sugli spalti, ancora una volta l’ingresso alla partita sarà gratuito. 

Click to comment

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: