Connect with us

Hockey

Brandon Kozun: “La mia migliore qualità sul ghiaccio è il mio livello di competizione”

AMBRÌ – Il nuovo attaccante biancoblù si presenta: “sono una persona molto competitiva e tutto per me si riduce al successo della squadra; il mio obiettivo è di fare tutto ciò che è necessario per fare vincere le partite al team.”

Prime parole di Kozun dopo la firma: “ho parlato con Peter Regin della possibilità di giocare di nuovo insieme e l’opportunità di farlo era davvero intrigante per me. Dopo aver parlato con la società e aver sentito ciò che avevano da dire, ho percepito che Ambrì era davvero un buon posto per me”.
Su Regin: “Peter e io avevamo un’ottima intesa quando abbiamo giocato insieme allo Jokerit e questa è stata una ragione in più per venire ad Ambrì. Per me Regin ha tutto quello che si cerca in un attaccante e onestamente non ha nessun difetto nel suo gioco. Come persona penso che la sua reputazione parli da sola. Non si è capitano di una squadra per così tanto tempo come lo è stato lui senza avere un carattere eccezionale.”

Quali sono le tue prime impressioni sulla filosofia del club? “So che questa squadra ottiene sempre il massimo da ciò che ha. Questo è un testamento per lo staff tecnico e per la direzione. Non vedo l’ora di contribuire a questo.”

Sulle sue qualità: “la mia migliore qualità sul ghiaccio è il mio livello di competizione. Cerco di giocare con molto ritmo e velocità. Fuori dal ghiaccio cerco di essere il più onesto possibile. Per me questa è la qualità più importante. Mi aspetto di giocare con velocità e ritmo. L’obiettivo è sempre quello di avere un impatto sul gioco in ogni modo possibile o con un gol o portando energia sul ghiaccio. I miei obiettivi personali sono tutti legati ai risultati della squadra. Il più grande complimento che un giocatore può ricevere è quello di riuscire a rendere migliori i compagni.”

Così Brandon sui tifosi biancoblù: “ho sentito parlare molto di loro ed ho sentito solo cose fantastiche. Non vedo l’ora di sperimentare il calore dei tifosi sulla mia pelle!”

E ancora: “la squadra avrà bisogno della passione dei tifosi di cui ho sentito tanto parlare e sono così entusiasta di vedere dove questa squadra può arrivare.”

Sulla Coppa Spengler, disputata da Kozun nel 2015 con lo Jokerit di Helsinki: “ricordo che l’atmosfera era incredibile. È davvero uno dei tornei di hockey più unici al mondo.”

Benvenuto in famiglia Brandon!

(HCAP / Foto: Wikipedia.org)

Click to comment

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: